Antonella Sacconi, nata nel 1961, alterna la sua passione per la fotografia con il suo lavoro quotidiano: è una insegnante di italiano e latino alle superiori. E in curriculum ha una laurea in archeologia greca. Ma ama la fotografia sin da quando era ragazzina e la considera uno strumento di espressione e ricerca personale che da sempre fa parte del suo universo quotidiano. Ha imparato da sola con la sua prima macchina analogica (Olympus OM2), poi ha iniziato a stampare in casa i suoi scatti in b/n e da allora non si è più fermata.
La voglia di viaggiare la porta a fotografare prima i paesaggi e in seguito le architetture contemporanee

Nel 2014 partecipa al premio internazionale Wiki loves Monuments Italia classificandosi quarta e l’anno dopo alcune sue immagini vengono selezionate da Alidem per entrare nel catalogo della nuova prestigiosa agenzia. A fine marzo 2016, presso il Caffè letterario delle Giubbe Rosse di Firenze, ha esordito con la sua prima mostra personale.

Nel novembre del 2016 a Milano presso la Casa di Vetro ha esposto "Nude Forme Geometrie dell'architettura contemporanea" a cura di Alessandro Luigi Perna, una selezione di circa 30 scatti che illustra un percorso grafico, estetico e metafisico all’interno dell’architettura contemporanea.

Nel marzo 2017 partecipa con la Galleria SpazioFarini6 al Mia Photo Fair di Milano con una selezione di sei scatti tratti dal suo progetto "Nude Forme" e con la stessa galleria è presente al MercanteInFiera di Parma nell'autunno 2017.

Partecipa al Mia Photo Fair 2018, sempre con SpazioFarini6, con sei nuovi scatti facenti parte del progetto "Nude Forme" ed è presente con la foto "SpicchiDiLuna"  nella Curator's Guide di BNL, una selezione di 15 fotografe scelte dalla curatrice Emanuela Mazzonis.

In occasione del Fuorisalone 2018 a Milano espone la foto "Spicchi Di Luna" in un allestimento della designer Paola Lenti a Fabbrica Oropa.

A novembre 2018 partecipa al FotoFever a Parigi con sei scatti appartenenti al progetto "Homo Faber" con la Galleria SpazioFarini6

Il suo scatto "Spicchi di Luna" è stato pubblicato nell'ottobre 2018 su Marie Claire Maison.

E’ presente con lo scatto "InOculum" in un'installazione di Paola Lenti nella Galleria Franchetti alla Ca D'Oro di Venezia Biennale di Architettura 2018 

Nel novembre del 2019 partecipa al Mia Photo Fair 2019 con la Galleria SpazioFarini6 con nove scatti appartenenti al progetto "Homo Faber"

Nel 2020 è presente al Wopart Virtual Fair 27 novembre - 27 dicembre  con la Galleria SpazioFarini6

Nel 2021 è presente al Wopart Fair 18 novembre - 21 novembre  con la Galleria Scoglio Di Quarto con quattro scatti appartenenti al progetto "Homo Faber"